Ai sensi dell\\\'art. 1, comma 1 del decreto-legge 22 marzo 2004, n. 72, come modificato dalla legge di conversione 21 maggio 2004 n. 128.La riproduzione, la comunicazione al pubblico, la messa a disposizione del pubblico, il noleggio e il prestito, la pubblica esecuzione, la distribuzione e la diffusione senza l\\\'autorizzazione del titolare dei diritti è vietata. Alle violazioni si applicano le sanzioni previste dagli art. 171, 171-bis, 171-ter, 174-bis e 174-ter della legge 633/1941.
logo

Category : Veterinaria

15 Mar 2019

COME APPLICARE SERESTO®collare antiparassitario durata fino ad 8 mesi.

1 – Estrarre Seresto® dall’involucro all’interno della scatola e srotolare il collare 2 – Assicurarsi di aver rimosso ogni eventuale residuo dei connettori di plastica rimasti all’interno del collare 3 – Dopo averlo messo attorno al collo del cane, spingere un’estremità del collare attraverso il passante 4 – Regolare il collare intorno al collo, senza stringere troppo, fino a che rimangono due dita di spazio 5 – Fare attenzione a non allacciare troppo largo il collare: il cane potrebbe sfilarselo dalla testa 6 – Una volta raggiunta la […]

11 Mar 2019

Seresto Collare antiparassitario Fino a 8 mesi di protezione

Seresto® è un collare antiparassitario innovativo per cane e gatto che protegge contro pulci e zecche fino a 8 mesi con una sola applicazione. È dotato di una tecnologia (Polymer Matrix) che gli permette di rilasciare dosi controllate dei due principi attivi per lunghi periodi, trasferendosi sulla cute e sul mantello del cane e quindi diffondendosi su tutto il corpo dell’animale per proteggerlo completamente. Seresto® oltre a essere un collare antipulci per il cane, protegge anche l’ambiente circostante l’animale dallo […]

19 Feb 2019

Parassiti esterni del cane: come prevenire il rischio di malattie

Pulci, zecche, zanzare e pappataci sono i più comuni parassiti esterni del cane e possono trasmettere numerose malattie. Ecco quali e come prevenirle. I parassiti esterni o ectoparassiti sono tra i peggiori nemici del cane: non provocano solo prurito, ma possono trasmettere malattie molto gravi che, scientificamente, vanno sotto l’acronimo CVBD (Canine Vector Borne Diseases) o malattie del cane trasmesse da vettore. Zecche, pulci, zanzare e pappataci, per nutrirsi del sangue del quattro zampe, ne penetrano la cute e attraverso […]

WhatsApp chat